CHI SIAMO

CHI SIAMO

Il nido famiglia Naturà nasce a Milano come tutte le belle storie da un’avventura con un lieto fine. Quella di Federica e della sua famiglia. Sin da bambina Federica, cuore e anima di Naturà, ha vissuto sempre con e per gli altri bambini: prima abituata a condividere giochi ed emozioni con i bimbi che la sua famiglia accoglieva in affido poi con quelli dell’asilo nido creato dai suoi genitori a Pietra Ligure dove ha potuto fare meravigliose esperienze e venire e vivere a contatto con tutte le problematiche dell’infanzia.

E da Pietra Ligure l’avventura verso Milano: la Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione e i milioni di corsi, i cui colorati attestati decorano le pareti dell’ingresso del nido, e il sogno di creare anche a Milano uno spazio caldo e a misura di bambino che anche in una città frenetica come Milano potesse accogliere i più piccoli assecondandoli in tutto e per tutto nella loro natura.

E dal sogno la realtà: l’incontro con i primi genitori che hanno creduto e si sono innamorati del progetto e la fondazione dell’Associazione Kune, perché al Naturà si cresce insieme, secondo natura.

FEDERICA   (Fondatrice e coordinatrice)

fedeb

Federica Berrobianchi ha conseguito il diploma di Liceo Classico prima e poi la Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione Curriculum Infanzia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È inoltre insegnante di massaggio infantile AIMI. Dopo aver svolto l’anno di servizio civile presso il C.A.M. Centro Assistenza Minori, comunità residenziale per minori 0-6 anni allontanati dalla famiglia con decreto presso la Provincia di Milano, ha frequentato il corso di formazione presso l’Associazione Educatori Senza Frontiere guidata da Don Mazzi conclusosi con un periodo di volontariato in Bolivia. Non perde mai nessun corso di aggiornamento sulle tematiche legate all’infanzia e tra gli altri ha frequentato i corsi di:

  • Primo soccorso pediatrico gestione emergenze e urgenze;
  • “Musica in culla” – con la professoressa Marie Beth Bolton della Temple University di Philadelphia (USA);
  • “Ritmia: Musicisti per gioco” – Associazione Ritmia, Piacenza;
  • “La musica nella Scuola dell’infanzia” – Coop Giardino Sonoro, Savona;
  • “Interventi intensivi e precoci per l’autismo – Evidenze scientifiche e sostenibilità, IESCUM Brescia;
  • “Clownterapia e animazione sociale” – Musicopoli, Milano.                                                                                                                                                                                                         Attualmente  si trova in Angola dove segue un progetto,  per la Fondazione EXODUS e  Associazione Educatori Senza Frontiere,  relativamente a una casa famiglia per minori in stato di abbondono.

TIZIANA e GI (mamma e papà)
La mamma e il papà di Federica, Tiziana e Giovanni Berrobianchi – detto Gi, sempre pronti a dare una mano alle attività del nido, sono, con la loro incredibile storia, fonte di ispirazione per Federica. Quando a quarant’anni Tiziana scopre di avere un tumore al seno al terzo stadio, sembra che spazio per la speranza ce ne sia poco. Ma lei decisa e volitiva decide che ce l’avrebbe fatta, con la promessa che dopo di allora la loro vita non sarebbe stata più la stessa: se l’era successo quello che l’era successo ed era sopravvissuta una ragione c’era e il suo impegno sarebbe stato quello di dedicarsi alle persone, ai più piccoli. E così è stato. Prima la scelta di accogliere dei bimbi in affido nella loro famiglia, da crescere con i loro figli Federica e Fabio. E poi la decisione rivoluzionaria di aprire un nido a Pietra Ligure. Nel 2000 lasciano i loro lavori, ragioniera lei e operaio lui, e trovano finalmente lo spazio adatto per il loro nido: una struttura di seicento metri quadri che hanno ristrutturato con le loro mani, con un ampio porticato dove si consumano i pasti dei bimbi nella bella stagione, un orto coltivato da Gi e pure un uliveto-fattoria dove si trovano galline, papere e conigli, compagni di gioco dei bambini del nido. La storia di una nuova vita in cui i figli sono gli attori principali coinvolti nell’attività del nido. Spesso vi capiterà di incontrare sulla porta del nido Tiziana pronta, con il suo vivacissimo sorriso, a regalarvi le zucchine del loro orto o una delle sue favolose marmellate fatte in casa, o Gi intento a sistemare un mobiletto o a costruire una nuova fantastica struttura per i bimbi del nido.

ERIKA REBECCA MONTI (educatrice del nido famiglia)

Erika ha conseguito il diploma di liceo delle scienze sociali.  in seguito l’abilitazione da puericultrice nel 2016 e attualmente iscritta alla Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Milano-Bicocca.

Dopo aver svolto l’anno di servizio civile presso il C.A.M. Centro Assistenza Minori, comunità residenziale per minori 0-6 anni allontanati dalla famiglia con decreto presso la Provincia di Milano, ha frequentato il corso per puericultrici presso la scuola per arti sanitarie “Tecnica 2000” conseguendone il diploma con il massimo dei voti.

Ha svolto il tirocinio previsto dalla Scuola di Puericultura presso il NIdo Famiglia Naturà durante l’anno educativo 2016/2017.

Ha frequento il corso di aggiornamento “assistenza perinatale a domicilio” e ha partecipato al corso formativo “la rabbia e l’aggressività dei bambini presso Assonidi Formazione Permanente.

Collabora inoltre con diverse ostetriche per l’assistenza alle neo mamme nei primi mesi di vita dei bambini.

DOTTOR MAURO FAVRUZZO

Il dottor Mauro Favruzzo è il nutrizionista esperto di alimentazione vegana e vegetariana che segue accuratamente tutti i menù del nido. Laureato in Scienze Biologiche presso l’Università di Pavia, ha conseguito un Master internazionale post laurea di due anni in nutrizione umana e dietetica.

Da alcuni anni ha scelto la dieta vegetariana, e in seguito vegana, come strada etica e salutistica, approfondendone le basi scientifiche e nutrizionali tanto da scrivere la sua tesi di master proprio sull’alimentazione vegetariana e i suoi benefici.

 

 

 

ASSOCIAZIONE KUNEkune
In esperanto, la lingua dei 5 continenti, lingua di pace e speranza, “kune” significa “insieme” parola chiave del progetto. L’Associazione offre molteplici attività e sviluppa iniziative in grado di coinvolgere bambini, famiglie e operatori dei servizi educativi. Obiettivo dell’Associazione è soprattutto garantire il benessere dei bambini e per questo ogni struttura gestita dall’Associazione risponde il più possibile ai reali bisogni del bambino attraverso i più recenti studi pedagogici. Inoltre i servizi offerti hanno come priorità l’attenzione alla famiglia e il suo coinvolgimento, per questo il rapporto con le famiglie viene costituito sia con lo scambio e la disponibilità del quotidiano sia con l’occasioni di incontro e confronto attraverso il supporto alla genitorialità in collaborazione con diverse figure professionali.

 

Questo sito utilizzando cookie anche di terze parti. Continuando la navigazione o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi